ILC011/C-2023 Chiave dinamometrica 100 – 1000 Nm Rev00

Anno: 2023
Codice PT: ILC011/C-2023
Codice Eptis: 848983
Descrizione: Chiave dinamometrica 100 - 1000 Nm Rev00
Struttura dello schema: Sequenziale
Numero e tipo di partecipanti: Minimo 5 massimo 10 laboratori europei
Periodo adesione: Marzo 2023
Conclusione prevista: Novembre 2023
Inizio previsto attività laboratori: Marzo 2023
Misurando: Errore medio relativo
Campioni di misura: Chiave dinamometrica elettronica 100 - 1000 Nm
Norma di riferimento: ISO 6789-2:2017
Valore assegnato: Certificato riferibile
Riferibilità: ILAC P10 2.2
Incertezza di riferimento: U = 0.5 % c.m.c.
Criterio di valutazione: En
Stato: Accreditato
Prezzo: 600€ + IVA
Modalità di partecipazione
Per aderire al confronto è necessario inviare la Scheda di partecipazione compilata all'indirizzo email ptp@stefaniaaccorsi.it. Al momento dell’iscrizione del laboratorio partecipante verrà rilasciata una apposita dichiarazione da parte dell’organizzatore del confronto.
La partecipazione al confronto si intende confermata alla ricezione del pagamento.
Termini e condizioni di pagamento
I prezzi si intendono IVA esclusa, pagamento a mezzo bonifico bancario 30 gg drf.
Se richiesta del cliente il costo della Relazione preliminare è pari a 80 € + IVA cad.
Comunicazioni con i partecipanti
Le comunicazioni ai partecipanti inerenti le modalità di svolgimento del confronto interlaboratorio verranno comunicate mediante l’invio del Protocollo del confronto.
Consegna dei risultati
Verrà redatta una singola relazione per ogni partecipante.
La conclusione prevista riportata nella sezione “Specifiche tecniche del confronto” si intende indicativa e non vincolante.
Riservatezza e imparzialità
SA quality for metrology di Stefania Accorsi garantisce che le informazioni acquisite nel corso dell’attività di valutazione interlaboratorio sono riservate e verranno utilizzate con la massima cautela, in conformità all’accordo di riservatezza che verrà sottoscritto da entrambe le parti al momento dell’incarico.
Per prevenire collusioni e falsificazione l’organizzatore si impegna a non rilasciare nessuna informazione relativa al valore assegnato e al valore medio rilevato dai partecipanti fino alla redazione, approvazione e invio della relazione finale.
Reclami
I partecipanti potranno presentare appello avverso la valutazione delle prestazioni entro 15 giorni dalla ricezione della Relazione conclusiva inviando una e-mail a claims@stefaniaaccorsi.it.
I campioni verranno conservati 2 mesi dopo la conclusione del ciclo e l'invio dei Rapporti conclusivi
Responsabilità dell’o.p.v.i.
Nella pianificazione delle attività relative al confronto interlaboratorio SA quality for metrology si riserva la facoltà di subappaltare i servizi di riferibilità presso istituti metrologici primari o laboratori di taratura accreditati come riportato nella politica ILAC P10. SA quality for metrology si assume la responsabilità delle attività eseguite dall’ente subappaltatore di riferibilità.
Responsabilità del cliente
Al momento della ricezione dei campioni il cliente è tenuto a informarne il coordinatore del ciclo mediante l’invio via e-mail dell’Allegato B al protocollo. Al momento della spedizione dei campioni al partecipante successivo il cliente è tenuto a informarne il coordinatore del ciclo mediante l’invio via e-mail dell’Allegato C al protocollo.
Al termine delle attività di taratura il cliente è tenuto a inviare i risultati ottenuti entro 15 giorni dalla spedizione dei campioni al cliente successivo.
Nel caso di mancato invio delle comunicazioni relative alla ricezione e all’invio dei campioni, nonché al mancato invio dei risultati, SA quality for metrology si riserva di rivalersi sul cliente inadempiente attuando le azioni che più ritiene pertinenti. Le azioni attuate possono prevedere la quantificazione e l’addebito al cliente inadempiente dei danni eventualmente sopravvenuti sia all’o.p.v.i. che ad altri partecipanti al medesimo ciclo, e/o l’esclusione dal circuito del partecipante stesso senza restituzione della quota versata all’iscrizione.
Esclusivamente nel caso di confronti con valore assegnato da laboratorio di riferimento (ILAC P10 2.1), in caso di mancata ricezione dei risultati, verrà inviata al laboratorio partecipante una relazione con la presenza dei soli valori di riferimento.
Il trasferimento dei campioni da un partecipante al successivo sarà a carico del partecipante che invia il campione. Il costo del trasferimento deve considerarsi comprensivo di spedizione e assicurazione.
I danni eventualmente occorsi ai campioni durante il periodo di permanenza e/o impiego presso ognuno dei partecipanti, nonché durante la spedizione del campione sono a carico del singolo partecipante. SA quality for metrology si riserva di addebitare al partecipante responsabile eventuali danni o smarrimenti avvenuti nel periodo di responsabilità del laboratorio.
Diritto applicabile e foro competente
Il contenuto del presente Accordo sarà regolato e interpretato conformemente alla legge italiana.
Le Parti convengono di sottoporre tutte le controversie derivanti dall’esecuzione o dall’interpretazione del Contratto ai tribunali della città di Modena, con rinuncia espressa al proprio foro, eventualmente competente, dopo aver esperito un tentativo di mediazione presso l’Organismo di Mediazione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Modena
Significato dell’Accreditamento (per confronti in stato “Accreditato”)
L’accreditamento è l’attestazione da parte di un Ente terzo (ACCREDIA), che il o.p.v.i. è in grado di rispettare i requisiti della norma internazionale di riferimento UNI CEI EN ISO/IEC 17043 e di altri documenti prescrittivi ACCREDIA nell’organizzazione dei confronti interlaboratorio, assicurandone la competenza tecnica e organizzativa
L’elenco degli schemi accreditati è riportato nel sito www.stefaniaaccorsi.it.
Il Certificato di Accreditamento n. 0024P e il relativo Allegato con l’elenco degli schemi accreditati sono disponibili sul sito www.accredia.it.

Chiedi maggiori informazioni

Contatti

Torna su